Contributi per le imprese per innovazione di prodotto/servizio in Emilia Romagna

Nuovi contributi per le imprese! La Regione Emilia-Romagna ha pubblicato un bando per finanziare le imprese che intendono innovare e diversificare i propri prodotti e servizi.

Il bando si rivolge esclusivamente a PMI prevedendo un contributo fino al 50% delle spese sostenute. I progetti presentati devono prevedere un budget di spesa tra i 40.000 e i 150.000 euro (per le proposte riconducibili al settore delle Industrie Creative e Culturali il minimo è ridotto a 20.000€).

I contributi per le imprese vanno a sostenere progetti di innovazione e diversificazione di prodotto e/o servizio che comportino:

  • – l’ampliamento della gamma dei prodotti e/o servizi o la loro significativa ridefinizione tecnologica e funzionale in senso innovativo;
  • – l’introduzione di contenuti e processi digitali e di innovazione di servizio in grado di modificare il rapporto con clienti e stakeholders;
  • – la ricaratterizzazione dei prodotti e dei servizi in senso fortemente sostenibile e in favore della inclusione e della qualità di vita.

Slowd, che è riconosciuta come “startup innovativa”, rientra tra i soggetti riconosciuti dalla Regione come fornitori privilegiati per realizzare prodotti e servizi innovativi. Per questo offriremo il nostro supporto, insieme alla rete dei nostri partner, per lavorare con le imprese emiliano-romagnole interessate al bando.

Come funziona

Spese ammissibili per il contributo:

  • consulenze tecnologiche
  • servizi di test;
  • misure, calcolo e certificazioni di prodotto;
  • design di prodotto (possiamo contare su centinaia di designer dalla nostra rete);
  • progettazione impianti pilota;
  • prototipazione e stampa 3D (vieni a farle presso i fablab e risparmia!);
  • consulenze per la gestione organizzativa e strategica dell’innovazione;
  • management temporaneo per l’innovazione (per non oltre il 30% del totale).

Slowd ti può aiutare in tutte le aree sopra citate, individuando i partner migliori per il vostro percorso di innovazione o di prodotto.

La Regione può contribuire a queste spese nella misura minima del 35% e fino ad una percentuale massima del 45% delle spese ammissibili, che possono arrivare al 50%, nel caso di nuove assunzioni a tempo indeterminato.

Almeno il 50% delle spese sostenute dovranno essere fatte presso soggetti come:

  • laboratori di ricerca e centri per l’innovazione accreditati ai sensi della DGR 762/2014 appartenenti alla Rete Regionale dell’Alta Tecnologia (http://www.retealtatecnologia.it/laboratori)
  • Università e altre istituzioni di rango universitario, enti pubblici di ricerca, organismi di ricerca;
  • startup innovative – come noi – (quelle già inserite nell’elenco speciale del Registro delle imprese della Camera di Commercio)
  • fab lab riconosciuti (vedi Makers Modena Fab Lab o Fab Lab Terre di Castelli dei quali siamo partner ufficiali)

I progetti avranno durata di un anno e le spese sono da realizzarsi esclusivamente nel 2017.

I contributi per imprese sono destinati a progetti riferiti esclusivamente agli ambiti prioritari della Strategia S3 regionale

Presentazione domande: 1 settembre – 14 ottobre 2016.

Bando: http://www.regione.emilia-romagna.it/fesr/opportunita/2016/servizi-innovativi-per-le-pmi

Per ricevere più informazioni lascia qui sotto i tuoi riferimenti per essere contattato nel giro di poche ore.

  [contact-form-7 404 "Not Found"]

Lo shop è online!

Vieni a vedere ed acquistare i prodotti slow/d.

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato

Iscriviti alla Newsletter