Cosa posso fare sul sito di Slow/d?

Da quando abbiamo aperto le porte della piattaforma a designer e artigiani abbiamo ricevuto spesso messaggi in cui ci si chiedeva cosa fosse possibile fare e se la piattaforma fosse attiva.
Questo perchè il sito non comunicava abbastanza quanta attivitá e vitalitá vi sia sotto il cofano. il motivo di questo limite sta proprio nella riservatezza a cui siamo tenuti nel momento in cui un designer affida le proprie idee e i propri concept.
Quest’ultima è proprio la prima cosa che si può fare, ovvero caricare un’idea, piú o meno matura di prodotto.
Vediamo quali sono le principali funzionalitá del sito.

Proporre e trovare nuove proposte: il concept stage

Tutto ha inizio col caricamento del concept da parte del designer.
avendo prestato attenzione e cura nella compilazione di tutti i dati richiesti ed avendo avuto cura di inserire qualche bella immagine, sará possibile pubblicare l’idea di prodotto (o le foto di un modello anche giá prototipato), rendendola visibile a tutta la comunitá dei colleghi iscritti e dei tecnici delle aziende selezionate da Slowd.

140423_cosafaresito-01

Da questo momento il concept sará mostrato nel concept stage e sará possibile trovarlo utilizzando gli strumenti di ricerca avanzata per materiale, categoria di prodotto, eccetera.
Qui la community gioca un ruolo fondamentale: essendo slowd uno strumento e non assumendosi il compito di direttore artistico, saranno i feedback degli utenti, i loro voti sugli aspetti compositivi, tecnologici, di compatibilitá con una produzione artigianale, di uso dei materiali a influenzare il successo della proposta.

Interagisci e contribuisci: scheda prodotto

Sulla scheda prodotto è possibile inoltre andare a porre domande al designer chiedendogli delucidazioni sulle scelte fatte e su eventuali aspetti non chiariti dalle immagini o dalla descrizione del prodotto. questa fase è molto importante perchè consente a tutti gli artigiani di capire meglio come affrontare la prototipazione.

140423_cosafaresito-02

Non abbiate paura e interagite il piu possibile: un buon consiglio dato tornerá senz’altro indietro, come dice il proverbio messicano.
le notifiche delle interazioni su un tuo concept o su di un concept con cui stai interagendo verranno inoltrate anche alla tua casella di posta elettronica.

Come iniziare una collaborazione: adozione del concept

Sempre sulla scheda del concept, se sei registrato come artigiano, troverai sulla destra un pulsante ADOTTA.

140423_cosafaresito-03

Una volta che hai abbastanza chiara l’idea del prodotto perchè il designer ne ha spiegato bene l’essenza e magari anche perchè hai chiesto delucidazioni e approfondimenti in precedenza, puoi procedere ad adottarlo (cosa implica adottare un concept), scrivendo nel form che compare nel pannello una breve motivazione del tuo interesse (ad esempio perchè hai una buona esperienza su quelle lavorazioni, o semplicemente perchè ti interessa particolarmente quel prodotto).

Una volta inviata la tua richiesta di adozione potrebbe darsi che serva qualche giorno per avere una risposta; i progetti più interessanti ricevono diverse candidature da parte di altre aziende ed il designer ha il compito di valutare con attenzione con chi proseguire con la prototipazione.

140423_cosafaresito-04

Il designer valuterá con attenzione il tuo profilo, sarà persuaso da belle foto di lavori eseguiti, cosí come dal vedere i volti di chi diventerá il proprio partner fondamentale per questo progetto. Tieni in ordine il tuo profilo oppure chiedi un consulto scrivendoci un messaggio in qualunque momento.

Prototipare: dalle parole ai fatti

Una volta che il designer accetta la candidatura di un’azienda può partire la fase di prototipazione. un messaggio avviserá artigiano e designer che possono quindi dialogare e organizzarsi per un incontro, per chiarire ulteriori aspetti del prodotto e iniziare a lavorare sul prototipo.
Gli strumenti che mettiamo a disposizione, cliccando sul progetto nella propria dashboard, consentono e incoraggiano un dialogo continuo tra designer e artigiano, consentono di scambiarsi immagini dei lavori in corso (importantissime al fine di realizzare poi un fotoracconto delle fasi di realizzazione) ed i file necessari al procedere dei lavori (può capitare infatti che dopo un ripensamento o un chiarimento reciproco il designer debba completare qualche dettaglio tecnico e poi inviarlo all’azienda).

140423_cosafaresito-05

 

Nell’area della tua dashboard dedicata alla prototipazione troverai una serie di pannelli che raccolgono e mostrano, in maniera diversa, tutte le fasi di lavoro ed il materiale scambiato da artigiano e designer.

DIARIO: dove si può chattare ed allegare file alle discussioni

CALENDARIO: dove visualizzare cronologicamente gli scambi di informazioni o file

IMMAGINI: dove scorrere velocemente fra le immagini del prototipo caricate dall’artigiano

ALLEGATI: i file (non fotografie), che il designer ha inviato all’artigiano per spiegargli meglio il progetto o per aggiornarne alcuni aspetti

Dal prototipo al prodotto

Una volta completato il prototipo, il designer è chiamatoa caricare in piattaforma le foto del prodotto che serviranno per l’e-commerce, tutti i file 2D e 3D necessari per poter assemblare il pacchetto da consegnare agli altri artigiani selezionati della rete che vorranno diventare produttori.

Il prodotto online: e-commerce

Una volta che il designer ha completato il prodotto caricando le immagini per l’e-commerce (se avete problemi possiamo mandarvi un fotografo a prezzo convenzionato o indicarvi uno studio nella vostra zona), il team di Slowd provvede a caricarlo nel negozio e possono iniziare le vendite.

Inizialmente soltanto l’artigiano prototipatore risulterà come produttore attivo: man mano che altre aziende acquisteranno le licenze di produzione si accenderanno punti sulla mappa (solo le aziende selezionate da Slowd possono accedere alle licenze).

Da questo momento il designer guadagna il 10% di royalties su ogni prodotto venduto (percentuale sul costo di produzione dell’artigiano) e l’artigiano prototipatore il 5%, quando altre aziende della rete vengono indicate dal cliente finale per produrre il pezzo.

Vuoi sapere di più? Prova la sezione delle domande frequenti (stiamo creando un Help Desk evoluto e completo), oppure scrivi a [email protected] oppure [email protected]

Lo shop è online!

Vieni a vedere ed acquistare i prodotti slow/d.

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato

Iscriviti alla Newsletter